Stagione 2013/2014 2018-06-01T17:42:36+00:00

Archivio delle stagioni – 22. Tra danza, teatro e musica – 2013/14

La ventiduesima stagione di Teatri di Vita si apre con una ricognizione sulla danza contemporanea italiana, che ritorna poi durante tutto l’anno, anche con alcune aperture di stampo diverso, come la milonga organizzata in occasione di Passion Tango di Naturalis Labor. Proseguono le collaborazioni eccellenti: con il festival Gender Bender, all’interno del quale vengono proposti due spettacoli teatrali, uno di danza e un concerto; con Angelica Festival, all’interno del quale viene ospitato un concerto di musica contemporanea; e con il Teatro Comunale di Bologna, che per la prima volta si esibisce nel nostro teatro e in quest’area della città di Bologna, fuori dal centro storico.

Sono tre le residenze artistiche di eccellenza che, come ogni anno, animano il lavoro interno al teatro, e di cui è possibile vedere i risultati: Pietro Babina, Matteo Latino e Fabrizio Favale sono gli artisti che quest’anno lavorano a Teatri di Vita per i loro nuovi spettacoli. Prosegue anche la rassegna Interscenario – Le generazioni del nuovo, che con altri spazi bolognesi presenta i giovani artisti usciti dal Premio Scenario: a Teatri di Vita arriva il nutrito gruppo nO (Dance first. Think later) con Trenofermo a-Katzelmacher, che si aggiudica il Premio dello Spettatore 2014. E il primo dicembre, in occasione della Giornata Mondiale contro l’Aids, viene organizzata una serata di teatro e musica per raccogliere fondi a sostegno di un progetto sanitario, dal titolo Un sorriso in PLUS.

Cambiano i corsi di teatro, che quest’anno sono condotti da Anna Amadori. La nuova edizione del festival estivo di reportage è Cuore di Brasile, che cerca di raccontare un Brasile un po’ diverso dal solito, in concomitanza con i Mondiali di calcio: teatro, danza, cinema, arte, incontri, e soprattutto tanta musica.

Infine, sono due le produzioni dirette da Andrea Adriatico, create in occasione del Festival Focus Jelinek: Delirio di una trans populista. Un pezzo dedicato a Elfriede Jelinek, che debutta durante il festival estivo, e Jackie e le altre. Un altro pezzo dedicato a Elfriede Jelienek, che debutta al festival Orizzonti di Chiusi.

Artisti e spettacoli

Stagione

Ariella Vidach – AiEP, Relais
Ariella Vidach – AiEP, BODHI.solo
Compagnia Naturalis Labor, Passion Tango
C.ie Zerogrammi, Trattato della lontananza
Teatro di Dioniso – Valter Malosti, Lo stupro di Lucrezia (in collaborazione con Gender Bender)
Teatro di Dioniso – Valter Malosti, Shakespeare/Venere e Adone in concerto (in collaborazione con Gender Bender)
Jan Martens & Peter Seynaeve, Victor, prima nazionale (in collaborazione con Gender Bender)
Arearea, Innesti_il corpo tecnico
Teatro Kismet – Teresa Ludovico, Piccola Antigone e Cara Medea
Teatri di Vita – Francesca Ballico, Cara Medea
Accademia degli Artefatti, Sangue sul collo del gatto
Babel Crew – Giuseppe Provinzano, To play or to die… this is the question
Ricci-Forte, Still life
Mesmer – Tra un atto e l’altro – Pietro Babina, Histoire de “F”, prima nazionale
Teatri di Vita – Andrea Adriatico, Biglietti da camere separate
I Sacchi di Sabbia, Abram e Isac
I Sacchi di Sabbia, Il ritorno degli ultracorpi
Matteo Latino, Bambi Says Fuck, prima nazionale
Teatri di Vita – Andrea Adriatico, Il frigo
Le Supplici – Fabrizio Favale, Fantasmata
Le Supplici – Fabrizio Favale, Un ricamo fatto sul nulla
Archivio Zeta, Nemico del popolo
Compagnia Zappalà Danza, Anticorpi
Teatro i – Renzo Martinelli, Eva (1912-1945)
Trame Perdute – Giuseppe Liotta, Maria Pascoli, una storia segreta, prima nazionale
Trame Perdute – Giuseppe Liotta, Marilyn, 5 agosto
nO (Dance first. Think later), Trenofermo a-Katzelmacher

Musica

Orchestra del Teatro Comunale di Bologna, diretta da Roberto Polastri
The Irrepressibles, Nude: Landscapes (in collaborazione con Gender Bender)
Vinko Globokar (in collaborazione con Angelica Festival)
Tonino Battista (in collaborazione con Angelica Festival)

Incontri

Antonio Tarantino

Serata Un sorriso in PLUS

Alessandro Fullin
LaLa McCallan
Clelia Sedda
Mario Sucich
Coconette
Paolo Gorgoni

Festival Cuore di Brasile

Grupo de Rua (BRA), H3, prima nazionale
Ricardo Marinelli (BRA), Travesqueens, prima nazionale
Ricardo Marinelli (BRA), Ho l’autorizzazione della polizia per stare nudo qui, prima nazionale
Marcia Milhazes (BRA), Camelia, prima nazionale
Teatri di Vita, Delirio di una trans populista, regia di Andrea Adriatico, prima nazionale
Soraia Drummond (BRA) in concerto
Projeto Ccoma (BRA) in concerto
Deepsamoa (BRA) in concerto
Zee-La (BRA) in concerto
Cabine 103 (BRA) in concerto
Derengos (BRA) in concerto
Monica Nitz (BRA), action painting
Belém De Oliveira (BRA), mostra fotografica
Laroboterie
Virginio Merola legge Fernando Haddad
Porpora Marcasciano legge Andreia Laís Cantelli
Ivano Dionigi legge Anselmo Pessoa Neto
Francesco Del Prete legge Gabriel Francalanci Pessoa
Anna Ciammitti legge Sarah Ottoni
Michela Turra legge Luís Augusto Fischer
Simone Sabattini legge Cileide Alves
Stefano Maruca legge Devaldo Baptista dos Santos
Làbas Bologna legge Movimento Trabalhadores Sem Teto
Massimo Iosa Ghini legge Marcio Kogan

PRECEDENTE
SUCCESSIVA