Stagione 2009/2010 2018-06-01T17:32:30+00:00

Archivio delle stagioni – 18. All’altra metà del cielo – 2009/10

La diciottesima stagione di Teatri di Vita è dedicata All’altra metà del cielo e ottiene un “Premio di rappresentanza” dal Presidente della Repubblica per la riflessione originale sulla condizione femminile. Fil rouge della stagione sono la lettura del romanzo di Virginia Woolf Orlando e la rassegna di documentari L’esistenza delle donne curata da Giacomo Manzoli.

Seconda edizione per la rassegna di film per adolescenti Skermiribelli, la cui direzione è affidata a un ragazzo, diventando così I film di Elia, e per la rassegna di film a tematica lgbt, che acquisisce ora il titolo Ipotesi d’amore. Nuova edizione anche per il festival-concorso Loro del Reno – Teatri indipendenti in Emilia Romagna, vinto da Elisa Gandini (Premio Stefano Casagrande per il miglior spettacolo) e Silvia Urbani (Premio Monica Mioli per la migliore interprete). Ritorna anche la rassegna Interscenario, che ogni due anni presenta vincitori e segnalati del Premio Scenario nei teatri che fanno parte dell’Associazione Scenario: proprio uno di questi, A tua immagine, si aggiudica la quinta edizione del Premio dello Spettatore. Con il Centro universitario La Soffitta viene realizzato Soli al mondo?, indagine sugli assoli di danza, a cura di Elena Cervellati.

Il festival estivo mantiene la siglia delle ultime edizioni, ma per la prima e unica volta abbandona l’impostazione del reportage e punta invece su un tema mitologico e sulle sue declinazioni moderne, fra teatro, cinema e incontri: Cuore di Medea. Inoltre, a un anno dal terremoto de L’Aquila, nel giorno dell’anniversario viene organizzata una serata con il Comitato 3.32, che comprende un incontro con il comitato e uno con l’architetto Mario Cucinella, un concerto spettacolo e la proiezione di un documentario sul tema.

Sul fronte produttivo, arriva a compimento con Senzaparole il progetto beckettiano di Andrea Adriatico Non io nei giorni felici, che sarà documentato in un libro dal titolo omonimo, curato da Stefano Casi, con saggi su Beckett e interventi critici sul progetto (edizioni Titivillus). Parallelamente, viene presentato il nuovo film di Andrea Adriatico con Cinemare: il documentario +o- il sesso confuso. racconti di mondi nell’era aids, diretto con Giulio Maria Corbelli, che debutta al festival Visioni Italiane.

Da quest’anno Teatri di Vita inaugura la politica dell’impronta verde: stop alla stampa di materiale cartaceo per la pubblicità: un piccolo segnale per una società più sostenibile.

Artisti e spettacoli

Stagione

Teatri di Vita – Andrea Adriatico, Senzaparole, prima nazionale
Teatri di Vita – Andrea Adriatico, Dondolo
Teatri di Vita – Andrea Adriatico, Giorni felici
Teatri di Vita – Andrea Adriatico, Non io
Philippe Saire (CH), Lonesome cowboy, prima nazionale
Teatro Valdoca, Lo spazio della quiete
Nico & Navigators (D), Obwohl Ich Dich Kenne
Accademia degli Artefatti, Spara, trova il tesoro e ripeti
Codice Ivan, Pink, Me & The Roses
Odemà, A tua immagine
Animammersa, Lettere da L’Aquila – Voci e suoni della memoria
Ciplak Ayaklar (TR), Mehmet ama la pace, prima nazionale
Akròama, La creatura
Florian Teatro – Enrico Frattaroli, Sade: opus contra naturam. Voyage en Italie, Bologna
Paola Bianchi, Uno. Frottola contemporanea (in collaborazione col Centro La Soffitta)
Silvia Bugno, Graffio (in collaborazione col Centro La Soffitta)
Aline Nari, Formaline (in collaborazione col Centro La Soffitta)
CollettivO CineticO, ::D 2/2 monoscritture retiniche sull’oscenità dei denti (in collaborazione col Centro La Soffitta)
Sayoko Onishi, Animal Science (in collaborazione col Centro La Soffitta)
Alessandro Bedosti, Quando vedremo un tuo ballo? (in collaborazione col Centro La Soffitta)

Loro del Reno

Teatro della Centena, Anime rubate
KomaKino, Long Playing II studio
Elisa Gandini, Psicostasia
Silvia Urbani – Alessio Guerra, Stanzas in Meditation
m.a.i.s. Chiara Girolomini, Il ragionevole ricordo (di un destino)

Musica

Giovanna Marini e Francesca Breschi, Buongiorno e buonasera
Marina Rei
Beatrice Antolini
Teresa De Sio, Metti il diavolo a ballare

Cinema

The place where I am called mentally deficient di Alka e Roya Sadat
Ein Traum in Erdbeerfolie (Comrade Couture) di Marco Wilms
Pa-ra-da di Marco Pontecorvo
Io giuro di Maria Martinelli
Il compleanno di Marco Filiberti
Inkheart. La leggenda di Cuore d’inchiostro di Iain Softley
Il terzo occhio di Susanna Nicchiarelli
Linha de passe di Walter Salles e Daniela Thomas
Lonesome cowboys di Ansy Warhol
Le premier cri di Gille Maistre
Jestem di Dorota Kedzierzawska
Sleeping around di Marco Carniti
Il primo respiro di Gilles de Maistre
Sister in law di Kim Loginotto
Ember. Il mistero della città di luce di Gil Kenan
Il corpo delle donne di Lorella Zanardo, Marco Malfi Chindemi e Cesare Cantù
Si può fare di Giulio Manfredonia
Paolo di Andrea Franco Batievsky
Yo solo miro di Gorka Cornejo
Orlando di Sally Potter
Greater-defeating AIDS di Emmanuel Exitu
L’onda di Dennis Gansel
Bareback ou La guerre des sens di Paul Vecchiali
+o- il sesso confuso. Racconti di mondi nell’era Aids di Andrea Adriatico e Giulio Maria Corbelli
Bearcity di Douglas Langway, anteprima italiana
L’Aquila bella mé di Pietro Pelliccione e Mauro Rubeo

Letture

Olga Durano
Francesca Ballico
Tita Ruggeri
Angela Malfitano
Eva Geatti
Anna Amadori

Festival Cuore di Medea

Teatri di Vita – Francesca Ballico, Cara Medea, prima nazionale
Antonio Tarantino
Grazia Verasani
Medea di Lars von Trier
Medea di Pier Paolo Pasolini
Medée miracle di Tonino De Bernardi
I figli di Medea di Anton Giulio Majano

PRECEDENTE
SUCCESSIVA