Stagione 2007 2018-01-13T13:48:45+00:00

Archivio delle stagioni – 15. Ritorno a Koltès  – 2007

La quindicesima stagione di Teatri di Vita si apre ancora una volta con una serata dedicata al gioco, alla premiazione del Premio dello Spettatore e alla presentazione del nuovo programma. A seguire la rassegna Traumaturgie e una nuova rassegna che, dopo Pasolini e Copi, torna a focalizzare l’attenzione su un autore: Ritorno a Koltès, con spettacoli su testi dell’autore francese, laboratori didattici condotti da Francesca Ballico, e con una serata di ascolto dell’edizione radiofonica di Nella solitudine dei campi di cotone diretto da Mario Martone. In aprile viene realizzata in collaborazione con il Comune di Bologna l’edizione “live” del Festival Iceberg 07 per giovani artisti, riprendendo in parte la formula ideata da Teatri di Vita nel 1996.

Prosegue il festival-concorso Loro del Reno. Teatri indipendenti in Emilia Romagna, vinto da Menoventi (Premio Stefano Casagrande per il miglior spettacolo) e Valentina Buldrini e Stefano Questorio (Premio Monica Mioli per il miglior interprete). E prosegue il festival “di reportage”, puntando quest’anno su Cuore di Turchia, sempre in edizione autunnale, con spettacoli di danza e una mini-personale cinematografica di Nuri Bilge Ceylan: ed è proprio lo spettacolo turco di musica e danza Ashura a vincere il Premio dello Spettatore 2007.

Nel 2007 vedono la luce due nuove produzioni dirette da Andrea Adriatico: Ritorno al deserto, presentato all’interno della rassegna dedicata a Bernard-Marie Koltès, e Le serve di Goldoni, scritto da Alessandro Fullin e coprodotto con La Biennale Teatro di Venezia, dove lo spettacolo debutta in luglio. A queste si aggiunge una nuova regia cinematografica di Adriatico per Cinemare: All’amore assente, con Massimo Poggio, Francesca d’Aloja e Milena Vukotic. Il film sarà invitato al London International Film Festival e vincerà il Premio Speciale della Giuria al Festival Annecy Cinéma Italien.

Artisti e spettacoli

Stagione

Motus, Rumore rosa
‘O Zoo Nô – Massimo Giovara, Vi. Guerra, Africa, America
Accademia degli Artefatti, Attempts on Her Life – 17 soggetti per il teatro
Accademia degli Artefatti, Tre pezzi facili. Ballate sul collasso del mondo
Yoshito Ohno (JP), Setsu-Getsu-Ka, prima mondiale (in collaborazione col Centro La Soffitta)
Shigeyama Kyogen Group (JP), Teatro Kyogen (in collaborazione col festival Nipponica)
Les Bruits de la Rue (Congo), Dans la solitude des champs de coton, prima nazionale
Cie Farid’O (F), La nuit juste avant les fôrets, prima nazionale
Saba Salvemini, Studio K
Teatri di Vita – Andrea Adriatico, Il ritorno al deserto, prima nazionale
Teatri di Vita – Andrea Adriatico, Il frigo
Maurizio Cardillo, A spasso
Teatri di Vita – Andrea Adriatico, Le serve di Goldoni, prima nazionale

Festival Cuore di Turchia

5. Sokak Tiyatrosu (TR), Ashura
Ilias Odman (TR), Glassmen
Bedirhan Dehmen – Safak Uysal (TR), Monday in the sun, prima nazionale
Taldans (TR), Solum, prima nazionale

Festival Loro del Reno

Valentina Buldrini ­– Stefano Questorio, Studio per Due
Le-gami – Luca Nava, Over
Sineglossa, Pleura
Teatro Zemrude, Bianca sparita
Menoventi, Semiramis – secondo studio
Teatro Pieghevole, Tutti ridono. Pausa. Tre sorelle nel salotto
Compagnia del Pratello, Fool bitter Fool, prima nazionale (al Carcere del Pratello)
Gohatto, Il paradosso del mentitore, anteprima

Festival Iceberg 07

Fratelli Broche, Lo schiaccianoci Broche
Gruppo Mirasole, a Penelope
Nicole Arbelli, (f=-f)
Progetto 5, n eden
Sineglossa, Strabus
Cosmesi, La primadonna

PRECEDENTE
SUCCESSIVA