jawa

concept, realizzazione e performance Turkowski & Nowacka

sullo schermo Jan Rozpędzik, Waldemar Wieczorek, Artur Czechowicz, Alina Gałązka, Olga Kozińska, Grzegorz Laszuk, Dorota Kwinta, Dariusz Mikuła, Piotr Szczygielski, Szymon Olbrychowski e altri

supporto Stowarzyszenie Teatr Kana, Przedsiębiorstwo Społeczne JaWa

grazie a Alina Gałązka, Grzegorz Laszuk, Szymon Olbrychowski

scenografia Piotr Szczygielski

costumi Iwona Nowacka

video tradotto in inglese da Sean Gasper Bye

produzione Olga Kozińska / Komuna Warszawa

curatrice della stagione “Tough Love” Anna Smolar

international management Dorota Kwinta

created in residenza a Komuna Warszawa

co-finanziato da Città di Varsavia bell’ambito del Culture Hub project

con il sostegno di Stowarzyszenie Teatr Kana Szczecin

co-produzione Noorderzon / Grand Theatre Groningen

nell’ambito del festival Cuore di Polonia, all’interno di Bologna Estate

JaWa

venerdì 5 luglio, ore 21

In lingua inglese
Posti limitati

Teatro documentario per raccontare un’impresa sociale che ha visto coinvolti Janek Turkowski & Iwona Nowacka, specializzati in performance di narrazione con i video. I due artisti sono noti per i loro metodi investigativi, la loro attenzione ai dettagli, la riflessione sul processo creativo stesso, il loro senso dell’umorismo e la loro capacità di ridere di sé stessi, rimettendo in scena con cura eventi cruciali relativi alle comunità locali. È quello che vedremo in questo lavoro che, intrecciando proiezioni video e parole dal vivo,  racconta qualcosa che è accaduto nel settembre 2021 vicino al luogo dove risiedono, che vede come protagonisti Jan e Waldemar (le loro iniziali formano il titolo). Si tratta di 18 mesi di lavoro collettivo e comunitario, che comprendono un viaggio a Varsavia, l’invito a una rassegna… una storia quasi ordinaria che a un certo punto diventa, come è stato scritto, «una storia commovente su dignità, libertà, ricchezza e povertà, amicizia e dipendenza».

Biglietto verde

intero: 15€
ridotto: 13€
under 30: 9€

Acquista qui