Lo spettatore in ballo

0,00

Lo spettatore in ballo. Parole e idee su pubblico e danza

a cura di Stefano Casi

Teatri di Vita (ebook), 2014 (2a ed.)

e-book in formato pdf
pagine 58; 4,6 Mb

 

PER SCARICARE GRATUITAMENTE L’EBOOK NON PREMERE IL BOTTONE “ACQUISTA”, MA ANDARE AL TERMINE DELLA “DESCRIZIONE” E CLICCARE SU “SCARICA GRATUITAMENTE L’EBOOK”.

Categorie: ,

Descrizione

Lo spettatore in ballo. Parole e idee su pubblico e danza, a cura di Stefano Casi, Edizioni Teatri di Vita, 2000 (2a ed. 2014).

Nel 2000 Teatri di Vita è stato, ancora una volta, pionieristico nel lanciare una delle prime collane (forse la prima) di e-book teatrali: cinque titoli raccolti sotto il titolo di collana La biblioteca dello spettatore, pubblicati esclusivamente in pdf e scaricabili gratuitamente dal sito. Si trattava di libri che contenevano atti di convegni, studi, riflessioni, materiali che avevano come tema specifico lo spettatore e il teatro.

Da oggi questi primi ebook vengono ristampati, sempre in pdf e sempre con diffusione gratuita. Iniziamo con questo Lo spettatore in ballo, per proseguire prossimamente, ma in tempi ravvicinati, con i titoli successivi: I riti del seminario di Cecilia Gallotti, Pubblico e danza di Elena Di Stefano, Nuovo teatro e formazione dello spettatore di Elisa Piselli e Lo spettatore: una risorsa per il marketing o per il teatro? di Valentina Tarantino.

Lo spettatore in ballo. Parole e idee su pubblico e danza è la trascrizione della registrazione fatta in occasione del convegno omonimo, curato da Stefano Casi e organizzato da Teatri di Vita, con la collaborazione del Centro Regionale della Danza e il patrocinio del Dipartimento di Musica e Spettacolo dell’Università di Bologna, in occasione del festival internazionale Vita nel Parco 2 – Trans Danse Europe 2000 nell’ambito di Bologna 2000 Città Europea della Cultura. Al convegno hanno preso parte critiche e studiose come Elisa Vaccarino, Eugenia Casini Ropa e Elena Cervellati; organizzatori come Bruno Francisci e Federico Grilli (che ha coordinato i lavori); coreografi e danzatori come Nicole Mossoux, Patrick Bonté, Paula Tuovinen, Enzo Pezzella e Aline Nari; e uno spettatore, Nedo Merendi.

In appendice, è riproposto un articolo su Formazione o sperimentazione dello spettatore? scritto da Stefano Casi nell’ambito di una tavola rotonda telematica sulla formazione dello spettatore.

SCARICA GRATUITAMENTE L’E-BOOK

FORMATO PDF

ISBN 978-88-907466-1-1