evǝ 2022-09-15T08:01:44+00:00

Project Description


evǝ

di Jo Clifford
traduzione di Stefano Casi

riflessǝ in Andrea Adriatico

con Eva Robin’s, Patrizia Bernardi, Rose Freeman
e Anas Arqawi, Met Decay, Saverio Peschechera

scene e costumi Andrea Barberini, Giovanni Santecchia
tecnica Lorenzo Fedi
cura Saverio Peschechera
produzione Teatri di Vita
con il contributo di Comune di Bologna, Regione Emilia Romagna, Ministero della Cultura

evǝ

giovedì 27 ottobre 2022, ore 21
venerdì 28 ottobre 2022, ore 21
sabato 29 ottobre 2022, ore 20

Una storia che conoscono tutti. Forse. Quella di quando Dio creò Adamo ed Eva, prima il maschio e poi, come un ripiego, la femmina. Due generi ben distinti con destini ben segnati. L’origine della sopraffazione del maschile e del maschilismo nella società, la subalternità del femminile e l’espulsione di chi sta… nel mezzo, o ha un po’ dell’uno e un po’ dell’altra. Andrea Adriatico torna a confrontarsi con la fluidità di generi umani e teatrali, di storie e identità LGBT, con il racconto ‘oltraggioso’ del bambino William. Un bambino che non amava essere chiamato William e voleva giocare con le bambine, e che poi è cresciuto, anzi è cresciuta, e ora ha deciso di raccontare agli spettatori, alle spettatrici e a tutti coloro che stanno nel mezzo, o hanno un po’ degli uni e un po’ delle altre, la sua storia, anzi la sua Genesi. Una storia che conoscono tutti, anzi… una storia che non tuttǝ conoscono.

Jo Clifford è padre e, dopo la transizione, nonna orgogliosa. Drammaturga e performer inglese, di base a Edimburgo, ha scritto oltre cento opere teatrali, e le è stato assegnato il premio Olwen Wymark. Tra le sue opere, il controverso “The Gospel According to Jesus, Queen of Heaven”. “God’s New Frock”, titolo originale di “evǝ”, è stato scritto nel 2002 e presentato in Italia nel 2007 all’interno di Intercity Festival.

Biglietto verde

intero: 15 euro
ridotto: 13 euro
under 30: 9 euro

Vai alla pagina per l’acquisto con carta o PayPal senza maggiorazione di prezzo