Animali domestici 2022-09-12T08:20:35+00:00

Project Description


Animali domestici

con Christian La Rosa, Alice Raffaelli
drammaturgia di Caroline Baglioni
progetto e regia di Antonio Mingarelli
light designer Gianni Staropoli
scene e costumi Eleonora Rossi
tecnico luci Omar Scala
assistente alla regia Elena Zagaglia
collaborazione alla drammaturgia Shara Abruzzese, Alice Rocchetti, Leonardo Ciucciovè, Riccardo Trivelli
insegnante dialetto Rebecca Liberati
foto di scena Marcella Foccardi
riprese video Umberto Terruso
produzione Teatri della Plebe/Utovie Festival
in collaborazione con AMAT/Proxima Res/Armunia Festival-Residenze artistiche
dedicato a Paolo e Vittorio Taviani

Animali domestici

lunedì 21 – martedì 22 – mercoledì 23 novembre, ore 21

Macerata, 3 febbraio 2018: Luca Traini, 28 anni, spara nel centro cittadino, ferendo sei persone, tutte immigrate. Prima di arrendersi alle forze dell’ordine, scende dall’auto con il tricolore legato al collo, fa il saluto romano e grida “Viva l’Italia”: nella sua casa vengono rinvenuti una copia del Mein Kampf e una bandiera con la croce celtica. Parte dallo choc per questo episodio il ritratto di due persone: il giovane e solitario Lupo, frequentatore di palestre, con il tatuaggio di Mussolini sul corpo, e la studentessa Alice di fronte a eventi più grandi di lei. Entrambi si troveranno in una medesima giornata di violenza e smarrimento, paure pubbliche e solitudini private.

Antonio Mingarelli è attore diplomato alla Scuola del Piccolo con Luca Ronconi, regista, direttore artistico del festival Utovie Teatrali e insegnante di teatro all’Università di Macerata. Caroline Baglioni è autrice e attrice tra le più importanti delle ultime generazioni. Con il suo Gianni ha vinto il Premio Scenario per Ustica, il Premio In-Box, il Premio Museo Cervi, mentre nel 2019 ha vinto il bando Autori under40 alla Biennale di Venezia. Christian La Rosa, due volte vincitore del Premio Ubu come miglior attore giovane, ha lavorato tra gli altri con Antonio Latella, Valter Malosti, Carmelo Rifici, Liv Ferracchiati, ed è stato diretto al cinema dai Fratelli Taviani in Una questione privata. Alice Raffaelli, attrice (per Liv Ferracchiati) e danzatrice (tra gli altri per Enzo Cosimi), al cinema ha recitato con Silvio Orlando in La variabile umana. Gianni Staropoli ha vinto per due volte il Premio Ubu per il miglior disegno luci per gli spettacoli di Deflorian/Tagliarini.

Biglietto verde

intero: 15 euro
ridotto: 13 euro
under 30: 9 euro

Vai alla pagina per l’acquisto con carta o PayPal senza maggiorazione di prezzo