Via Emilia Ponente, 485
40132 Bologna (IT)
(+39) 051 566 330
urp@teatridivita.it

Schermi persiani: il nuovo cinema parla iraniano

con la partecipazione di Luisa Ceretto e Narges Bayat

 

mercoledì 6 luglio, ore 19

 

C’era una volta Abbas Kiarostami. E prima di lui la nouvelle vague iraniana di Forugh Farrokhzad, poetessa con la cinepresa, e Dariyush Mehrjui, e prima ancora Avanes Organian, fondatore della prima scuola di cinema e autore del primo film muto. La storia del cinema iraniano è lunga e ricca, ma è soprattutto a partire dagli anni ’70 che quella cinematografia è stata capace di farsi notare all’attenzione internazionale. Kiarostami, prima di tutto, a cui poi, negli anni 90 post-rivoluzionari, è seguito un vero boom di registi che hanno raccontato un Iran in profonda evoluzione, anche pagando di persona, da Mohsen Makhmalbaf a Jafar Panahi a Bahman Ghobadi, fino ad arrivare alle voci più recenti che fanno parlare di una vera e propria nuova ondata di altissimo livello, sancita dall’Oscar a Asghar Farhadi.

L’appassionante avventura di questi ultimi due decenni di cinema iraniano, le cui ultime e straordinarie propaggini sono visibili nella sezione cinema del festival, sarà raccontata da Luisa Ceretto, critico cinematografico (redattrice e collaboratrice di riviste tra cui “Il ragazzo selvaggio”, “Cinecritica” e “Carte di Cinema”), che lavora presso la Cineteca di Bologna e ha curato monografie di registi, fra cui Hou Hsiao-hsien, Marco Bellocchio (Lindau), Patrice Leconte (Centro Studi Cinematografici), Salah Abu Seif (Magma – Cinemamed) e “Quaderni del Lumière” dedicati alla cinematografia iraniana e balcanica. Con lei sarà Narges Bayat, giovane videomaker iraniana.

 

Schegge d’Iran

Incontri e dialoghi attorno all’Iran tra realtà e immaginario
Ogni giorno, all’ora dell’aperitivo, un incontro per approfondire aspetti della realtà, della cultura, della società e della storia iraniana, ma anche argomenti che appartengono all’immaginario della Persia: dall’attualità iraniana e dai temi che condizionano la politica internazionale, a racconti e curiosità sui tappeti persiani, sui gatti persiani e altro ancora… Sfidando gli stereotipi.

 

 

 

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close