14 luglio domenica - 21 luglio domenica - 28 luglio domenica – ore 12.00

Corso di cucina

Ogni sera si potrà mangiare alla tenda-ristorante del festival, animata e preparata dalle abili mani di un cuoco che ha sfamato generazioni di studenti con il suo ristorante mediorientale Al Jamal di via Centotrecento a Bologna.

Ma data l’importanza della cucina palestinese nell’insieme di quelle mediorientali, e visto che la cultura del cibo è sempre più un veicolo di approfondimento, amicizia e conoscenza, abbiamo pensato per la prima volta quest’anno di organizzare al mattino della domenica, dalle 12,00 alle 13,30, un corso che permetta ai cuochi della taverna di spiegare come si prepara il menù consumato ogni sera dal pubblico del Parco dei Pini.

Ovviamente concluso da una tavola imbandita.

Ognuna delle tre domeniche sarà dedicata ad un piatto diverso:

felafel

1. domenica 14 luglio.

Falafel palestinese

polpetta vegetariana a base di ceci.

 

2. domenica 21 luglio.

Maqlubeh palestinese

piatto della festa con riso e carne.

 

3. domenica 28 luglio.

Hummus, tabulè e baba ganoush palestinese

le declinazioni del cous cous e delle salse a base di ceci e melanzane.

 

 

L’intero corso costa 50 euro. Si può partecipare ad una singola domenica al prezzo di 20 euro.