Eventi di 21 luglio domenica

Taverna palestinese, bar, mostra e spazi del festival – apertura ore 19.00

Corso di cucina – ore 12.00

Corso di cucina

Corso di cucina

Ogni sera si potrà mangiare alla tenda-ristorante del festival, animata e preparata dalle abili mani di un cuoco che ha sfamato generazioni di studenti con il suo ristorante mediorientale Al Jamal di via Centotrecento a Bologna. Ma data l’importanza della cucina palestinese nell’insieme di quelle mediorientali, e visto che la cultura del cibo è sempre più un veicolo di approfondimento, amicizia e conoscenza, abbiamo pensato per la prima volta quest’anno

approfondisci

Eventi collaterali – ore 20.00

L’omosessuale o la difficoltà di esprimersi

L’omosessuale o la difficoltà di esprimersi

di COPI
con anna amadori, olga durano, eva robin’s
uno spettacolo di andrea adriatico per teatridivita

approfondisci

Lettere dal fronte interno – ore 21.00

Lettere dal fronte interno

Lettere dal fronte interno

8 – da attivista dei diritti delle donne a attivista dei diritti delle donne: Grazia Negrini legge Mona Shawwa

approfondisci

Teatro – ore 21.30

Ordinary madness

Ordinary madness

“Ordinary madness”
regia di Farah Saleh
insieme ai performer Adel Mashriky, Majd Hajjaj, Salma Ataya, Yazan Eweidat
musica Boikutt
produzione Sareyyet Ramallah – First Ramallah Group

prima europea

approfondisci

cuore di palestina film festival – ore 22.30

Fix ME

Fix ME

“Fix ME”
film di Raed Andoni (Palestina-Francia-Svizzera, 2009)
con Raed Andoni, Nasri Qumsia, Fathi Flefel, Yousra Andoni, Majd Andoni, Issam Andoni, Ramez Andoni
premio “Human Rights Award” al Buenos Aires International Festival of Independent Cinema;
nomination al Sindance Film Festival

film sottotitolato in italiano

approfondisci