Eventi di °05 luglio (sabato)

Ristorante brasiliano, bar, mostra e spazi del festival – apertura ore 17.00

Teatro e Danza

Ho l’autorizzazione della polizia per stare nudo qui

Ho l’autorizzazione della polizia per stare nudo qui

Eu tenho autorização da polícia para ficar pelado aqui, di Ricardo Marinelli, è una performance a sorpresa negli spazi urbani di Bologna.

approfondisci

Teatro e Danza – ore 20.00

Delirio di una TRANS populista

Delirio di una TRANS populista

delirio di una TRANS populista, un pezzo dedicato a elfriede jelinek di andrea adriatico con eva robin’s e saverio peschechera ,  alberto sarti e  stefano toffanin – POSTI LIMITATI

approfondisci

Lettere – ore 21.00

Lettere dal fronte interno

6 – da scrittore a scrittore: Michela Turra (Bologna) legge Luís Augusto Fischer (Porto Alegre).

approfondisci

Musica – ore 21.15

Cabine 103 (anteprima)

Cabine 103 (anteprima)

Julia Bosco, figlia d’arte e notissima esponente della musica popolare brasiliana, in collaborazione con Gustavo Macacko, Juliano Rabujah e altri artisti ci propone un viaggio all’interno del mondo creativo del mai troppo compianto Sergio Sampaio, artista che ha avuto un’enorme influenza nell’evoluzione della musica brasiliana.

approfondisci

Partite – ore 22.00

Quarti di finale dei Mondiali

Tutte le partite dell’ITALIA e del BRASILE su maxischermo. E tutte le partite delle fasi a eliminazione diretta, dagli ottavi alla finale.
Sabato 5 luglio alle 22 Quarti di finale: Olanda-Costa Rica.

approfondisci

cuore di brasile film festival – ore 22.30

Quanto vale ou é por quilo?

Quanto vale ou é por quilo?

Il business della solidarietà, del volontariato, delle ong, messo alla berlina in un film caustico e amaro, che mette in parallelo la condizione dell’antica schiavitù dei neri con gli aggrovigliati interessi economici che trasformano l’impegno sociale in marketing.
Quanto vale ou é por quilo? è un film di Sérgio Bianchi (2005, 104′, in lingua originale con sottotitoli in italiano) con Antonio Abujamra, Caio Blat, Herson Capri, Joana Fomm, Bárbara Paz

approfondisci

Arte

Belém de Oliveira

Belém de Oliveira

Una mostra fotografica in bianco e nero. Di paesaggi, figure, uccelli… Uno sguardo inedito dal e sul Brasile. Senza colori. Lasciando che i colori trapelino invisibili dai chiaroscuri e dai contrasti, e rimbalzino dall’anima della fotografia al cuore di chi guarda.
Belém de Oliveira vive e opera tra il Brasile e la Francia.

approfondisci

Seminario

Seminario Progetto Jelinek

Seminario teatrale per attori, danzatori e performer, condotto da Andrea Adriatico e Anna Amadori, dal 3 al 13 luglio.

approfondisci