IL PREMIO DELLO SPETTATORE

settima edizione 2011-2012
Tutti gli spettacoli ospitati a Teatri di Vita da ottobre 2011 a maggio 2012,
a esclusione degli spettacoli prodotti direttamente da Teatri di Vita, partecipano al Premio dello Spettatore.
Ciascuno spettatore esprime individualmente un voto in punti che rispecchia il suo gradimento.
Ogni spettatore riceve con il biglietto una scheda che riporta titolo dello spettacolo, voto, giudizio (facoltativo), nome dello spettatore (facoltativo). All’uscita dallo spettacolo la scheda va riposta in un’apposita urna.
Non sono accettati voti telematici, perché il giudizio può essere espresso solo dallo spettatore di cui è documentabile la visione dello spettacolo.
Per la stessa ragione non sono permessi voti differiti: la scheda può essere riposta nell’urna soltanto al termine dello spettacolo.
Il voto è esprimibile in punti da 1 a 10. Il giudizio servirà per compilare la motivazione finale del premio al vincitore.
Al termine della stagione 2011/12 verranno assegnati due premi: allo spettacolo che ha ricevuto il punteggio più alto (in relazione ai voti validi espressi); e allo spettatore più assiduo nelle votazioni (prendendo in considerazione chi ha lasciato un nome o un recapito sulla scheda, che comunque sono facoltativi). Eventuali menzioni speciali saranno decise dalla direzione di Teatri di Vita sulla base dei risultati.

 

I VINCITORI NEL TEMPO:

2010-2011

spettacolo dell’anno
WEST di Fanny & Alexander
spettatore dell’anno (ex aequo)
SWAN DEDIONIGGI e ARIANNA SANTI

 

2009-2010

spettacolo dell’anno
A TUA IMMAGINE di Odemà
spettatore dell’anno (ex aequo)
VALENTINA ANSELMI e SILVIA BUSELLI

 

2008-2009

spettacolo dell’anno
MADE IN ITALY di Babilonia Teatri
spettatore dell’anno
ALESSIA OLIVIERI

 

2007-2008

spettacolo dell’anno
ASHURA di Sokak Tiyatrosu
spettatore dell’anno
BEATRICE GUERZONI

 

2006-2007

spettacolo dell’anno
A SPASSO di Maurizio Cardillo
spettatore dell’anno
ROBERTO GROSSO

 

2005-2006

spettacolo dell’anno
BIANCANEVE E I SETTE NANI di Slovensko Mladinsko Gledalisce
spettatore dell’anno
NICOLA FABBRI