il Suggeritore n. 92/93 - settembre 2009





IN TOUR

A Roma il Dondolo di Beckett secondo Adriatico, con Angela Baraldi (14-15 settembre)

Quattro repliche allo Short Theatre Festival, presso il Teatro India, per Dondolo, corto beckettiano rivisto da Andrea Adriatico, con l'interpretazione di Angela Baraldi. Si tratta dello spettacolo di debutto che il regista ripropone immutato a 20 anni esatti dalla creazione nel 1989.





Angela Baraldi"Samuel Beckett visto da Andrea Adriatico": dunque non il confronto tra un drammaturgo e un regista, ma la personale visione di un autore di spettacoli nei confronti di un autore di testi. Questi sono i tre spettacoli beckettiani di Adriatico che hanno debuttato lo scorso aprile (un quarto debutterà in autunno a Bologna), offrendo una visione originale e stimolante rispettivamente di Giorni felici, Non io e Dondolo.
Proprio Dondolo viene ospitato in settembre dallo Short Theatre Festival di Roma, presso il Teatro India. Si tratta di quattro repliche in due giorni (i posti sono limitati), che permetteranno di assistere a qualcosa in più di un semplice spettacolo. Infatti Dondolo è un vero e proprio tuffo nel passato recente della ricerca teatrale italiana, in quanto è il primo spettacolo creato da Adriatico esattamente 20 anni fa. Nel 1989, un mese prima della morte dello stesso Beckett, Adriatico debuttava con le ceneri di beckett, che in realtà era una interpretazione di Dondolo. Oggi, per "festeggiare" i suoi 20 anni di attività e per ricordare il suo primo autore di riferimento, Adriatico ripropone lo stesso spettacolo (a cui restituisce il titolo corretto). E' dunque un'occasione importante per verificare da una parte gli esordi di un artista che in questi 20 anni ha elaborato un percorso teatrale originale e incisivo (non solo teatrale, ma anche cinematografico, in realtà), e dall'altra la tempra della sperimentazione teatrale tra la fine degli anni 80 e gli inizi degli anni 90.
A sostenere con potenza e intensità lo spettacolo, è Angela Baraldi, la cantante-attrice che torna a lavorare con Adriatico dopo la commedia Le cognate di Tremblay, regalando agli spettatori l'emozionante personaggio di una donna che sulla sua sedia a dondolo rievoca la sua esperienza di stallo e di tensione verso la morte.

Dondolo è a Roma lunedi 14 settembre alle ore 19 e alle ore 22, e martedi 15 alle ore 20 e alle ore 21.30.



APPROFONDIMENTI

LO SPETTACOLO A ROMA: il sito del festival
LA PAGINA DELLO SPETTACOLO








VAI AL SOMMARIO DI QUESTO NUMERO DEL SUGGERITORE

ENTRA NEL SITO DI TEATRI DI VITA

CONTATTACI PER ULTERIORI INFORMAZIONI