il Suggeritore n. 82 - ottobre 2008





LA DANZA/3

Vieni a vedere Mihai Mihalcea e otterrai un extra-burger... (31 ottobre-1 novembre)

Lo spettacolo di danza più longevo della Romania compie dieci anni e approda a Teatri di Vita: You come to see the show and you'll get an extra-burger! cresce e cambia come il suo creatore (oggi direttore del Centro Nazionale della Danza a Bucarest). In prima nazionale.





You come to see...Danzando con un extra-burger: così Mihai Mihalcea, figura leader della danza contemporanea romena, fotografa la memoria personale e collettiva. In un curioso spettacolo-racconto, che compie dieci anni di vita e arriva in Italia per la prima volta dopo aver attraversato l'Europa. A Teatri di Vita venerdi 31 ottobre e sabato 1 novembre.
Il titolo della serata è un invito: You come to see the show and you'll get an extra-burger! (Vieni a vedere lo show e otterrai un extra burger!). Questo singolare anti-show, interpretato dallo stesso Mihalcea e da Mihaela Sirbu, risuona come una confessione sulla memoria, sulla società, sulla danza, che l'artista propone da anni, modificandolo a ogni rappresentazione.
Mihai Mihalcea, il più noto esponente della danza contemporanea romena e fondatore di Solitude Project, ritorna a Teatri di Vita: lo avevamo lasciato quattro anni fa con Stars High in Amnesia's Sky a raccontarci le speranze dei giovani romeni e la memoria collettiva di un paese piagato dalla dittatura di Ceausescu. Lo ritroviamo ora a parlarci delle sue speranze e delle sue memorie, sullo sfondo di una società in crescita e sviluppo.
You come to see the show and you'll get an extra-burger! è l'invito fatto al pubblico a entrare nella propria stanza della memoria, e a condividere con il coreografo-danzatore ricordi, pensieri, racconti. Magari in compagnia di un fantoccio, di un vestito, di una bottiglia di champagne... Mihalcea ha creato un'anti-show che cambia a seconda del pubblico che ha di fronte e a seconda della lingua degli spettatori, proprio per riuscire a instaurare un dialogo "vero".
A tratti ironico e sarcastico questo racconto ripercorre anche momenti autobiografici della vita artistica di Mihalcea, dall'anonimato al grande successo sui palchi internazionali. Dunque, una performance dal graffiante umorismo che racconta di due mondi: quello esterno in cui viviamo e quello difficile e impenetrabile della danza contemporanea. Dopo essere stato in Francia, Olanda, Germania e Portogallo You come to see the show and you'll get an extra-burger! arriva così, finalmente, anche in Italia a quasi dieci anni dalla sua creazione. Ogni volta nuovo, ogni volta diverso.
Coerente con l'impostazione dello spettacolo è anche il nome della produzione fondata da Mihalcea: Solitude Project. Un singolare nome per un progetto artistico che, appunto, si fonda sulla responsabilità individuale dell'artista, ma che si apre anche a molte collaborazioni. Mihalcea stesso oggi è direttore generale del CNDB-Centro Nazionale della Danza di Bucarest, l'istituzione pubblica romena (una delle più importanti dei Balcani) che si occupa dello sviluppo della danza contemporanea in Romania.

La fotografia in questa pagina è di Anna van Kooij




APPROFONDIMENTI

IL FESTIVAL "CUORE DI ROMANIA" (nel sito di Teatri di Vita)
LO SPETTACOLO: biglietti, info e altre foto (nel sito di Teatri di Vita)
SOLITUDE PROJECT (il sito ufficiale)
CENTRO NAZIONALE DI DANZA DI BUCAREST (il sito ufficiale)








VAI AL SOMMARIO DI QUESTO NUMERO DEL SUGGERITORE

ENTRA NEL SITO DI TEATRI DI VITA

CONTATTACI PER ULTERIORI INFORMAZIONI