2005 Vita nel parco
.festival estivo di spettacoli e laboratori fra scena e natura a Teatri di Vita.




Vita nel Parco 2005

CUORE DI CHINA
Vita nel Parco
Festival internazionale di nuove danze, nuovi teatri, nuovi cinema
settima edizione 1/9 luglio 2005






Cuore di China è un evento di Teatri di Vita realizzato in collaborazione con il Comune di Bologna nell'ambito del festival bé bolognaestate 05, in collaborazione con il Quartiere Borgo Panigale e la Provincia di Bologna, e con il patrocinio dell'Ambasciata della Repubblica Popolare Cinese.




Stiamo vivendo incertezze e paure. Economia, scienza, storia, politica, cultura... ogni campo riflette crescenti inquietudini su noi. Abbiamo deciso di dedicare il nostro festival alla Cina. Un paese entrato prepotentemente nella nostra storia e nella nostra vita quasi all'improvviso. Col suo carico di fascino e di ambiguità.
Chi ne ha paura, chi la esorcizza, chi la demonizza e chi sene tiene alla larga. Noi vogliamo conoscerla. Con le "armi" dell'arte e della cultura. Chi seguirà questo primo appuntamento italiano dedicato alle sue forme di spettacolo contemporaneo certamente saprà qualcosa in più della Cina del XXI secolo.
Abbiamo desiderato questo festival e lottato con tutte le nostre forze per realizzarlo, nella prima estate di una città che speriamo sappia tornare ad occuparsi con curiosità di ciò che non le è proprio prossimo. Cuore di China, dopo tempo, ci restituisce l'entusiasmo di un modo di fare cultura che si confronta attentamente con la società del nostro tempo. Un modo di fare "reportage", senza dimenticare l'alto valore spettacolare delle proposte.
Ecco la nostra Cina dunque. E il nostro Cuore. Ecco le punte d'eccellenza della danza contemporanea: la folgorante stella internazionale Jin Xing da Shangai, con la sua identità strabiliante di transessuale ex colonnello dell'esercito cinese; ecco la prima compagnia contemporanea Beijing Modern Dance Company da Pechino, con il desiderio di fare i conti con modernità e tradizione; ecco Daniel Yeung, il trasgressivo outsider di Hong Kong, l'anomalia di un paese tra colonia e futuro. Ed ecco i nuovi nomi del cinema d'Oriente: Wang Xiaoshuai, Zhang Ke Jia e Yonfan. E tutte le sere, un appuntamento da brivido con Il frigo di Copi, diretto da Andrea Adriatico, con l'incredibile ritorno sulle scene di Eva Robin's. Perché anche l'Italia, in fondo, vive i suoi trasformismi...




Festival
PROGRAMMA GIORNALIERO DEL FESTIVAL (per la lettura, formato html)

Festival
PROGRAMMA GIORNALIERO DEL FESTIVAL (da scaricare, formato pdf, 52 K)

Festival
COSTI DEI BIGLIETTI




Festival
SPETTACOLI DALLA CINA:

+ Jin Xing Dance Theatre (Shangai) presenta Shangai Tango, prima nazionale - ATTENZIONE: POSTI ESAURITI
Sala Pasolini, 2-3 luglio, ore 21
sala coperta, aria condizionata
+ Beijing Modern Dance Company (Pechino) presenta Jue (Consapevole)
Sala Pasolini, 5-6 luglio, ore 21
sala coperta, aria condizionata
+ Daniel Yeung (Hong Kong) presenta Metalove, prima nazionale
Sala Pasolini, 8-9 luglio, ore 21
sala coperta, aria condizionata

Festival
TUTTE LE SERE:

+ Teatri di Vita presenta Il frigo di Copi, con Eva Robin's
uno spettacolo di Andrea Adriatico, anteprima - ATTENZIONE: POSTI ESAURITI NEI GIORNI 1-2-3
Piscina, 1 luglio, ore 21.30
Piscina, 2-9 luglio, ore 23
all'aperto; non si effettua in caso di pioggia (informarsi allo 051.566330)
evento NON inserito nella manifestazione bé bolognaestate 05

Festival
SEMINARI:

+ Laboratorio di teatro condotto da Francesca Ballico
Parco, 1-9 luglio, ore 17-19
+ Master class di danza contemporanea condotto dal Beijing Modern Dance Company
Parco, 7-8 luglio, ore 16-19

Festival
CINEMA DI MEZZANOTTE:

Tutte le sere a mezzanotte il meglio della cinematografia attuale cinese, a ingresso gratuito.
+ Il colonnello Jin Xing, venerdi 1 e sabato 2
+ Le biciclette di Pechino di Wang Xiaoshuai, domenica 3
+ Xiao Wu di Jia Zhang Ke, lunedi 4
+ Unknown Pleasure di Jia Zhang Ke, martedi 5
+ Platform di Jia Zhang Ke, mercoledi 6
+ Bishonen... beauty di Yonfan, giovedi 7
+ Peony Pavilion di Yonfan, venerdi 8
+ Colour Blossoms di Yonfan, sabato 9
all'aperto; in caso di pioggia la proiezione è trasferita nella sala coperta


Festival
ALTRI APPUNTAMENTI:

+ Incontro con Jin Xing, Eva Robin's e Roberto Grandi, venerdi 1, ore 22.30
+ Incontro con Giovanni Azzaroni, lunedi 4, ore 21
+ Incontro con Francesca Imperato, giovedi 7, ore 21
all'aperto; in caso di pioggia gli incontri sono trasferiti nella sala coperta

+ Tutti a giocare con il mah-jong, tutte le sere, dalle ore 20






home