Teatri di Vita
.corsi di teatro.




LABORATORIO DIDATTICO 2002/2003

I DUE SPETTACOLI DI FINE CORSO



PROGRAMMA:
Bagatelle, 30/31 maggio, ore 21.15
Medea e altro, 13-14 giugno, ore 21.15



PREZZI: biglietto unico euro 3
Informazioni principali: la biglietteria è aperta a Teatri di Vita in via Emilia Ponente 485. Orari: dal lunedì al venerdì, h 15.30-19.
INFOLINE: 051-566330 o info@teatridivita.it

Come arrivare a Teatri di Vita in auto, bus, treno. La piantina stampabile
Gli altri appuntamenti del Programma 2002



BAGATELLE
Quadri da Botho Strauss

Laboratorio Didattico Teatri di Vita
condotto da Francesca Ballico

con Enrico Brighi, Luca Calzolari, Davide Del Ninno, Francesco Di Nubila, Susanna Franchetti, Karin Freschi, Monica Giordano, Kostantinos Papatheodorou, Erberto Sandon
Teatri di Vita, 30/31 maggio 2002, ore 21.15

Lo spettacolo conclusivo del Laboratorio Didattico di Teatri di Vita di quest'anno, imperniato sulla drammaturgia tedesca, si basa su Le sette porte di Botho Strauss (1988), che lo stesso autore definisce nel sottotitolo come Bagatelle.
Sono frammenti di contemporaneità che si sviluppano in scene surreali. Ma dietro il paradosso e la sovrabbondanza di parole "televisive" da talk show o situation comedy, traspare il disagio moderno. Quasi prigionieri dell'idiozia di un linguaggio subito dai mass media, i personaggi diventano così teneramente comici, intrappolati nei loro deliri metafisici, nella ricerca di sensi ed emozioni che sempre si perdono in una brodaglia di parole.
Così la sconfitta dell'eroe contemporaneo è la risposta sbagliata in un quiz e il coronamento dell'amore è una ghirlanda da quattro soldi per un matrimonio di cui ci si è dimenticati di organizzare la festa. E in questa metafisica del niente rimane l'ironia, la carnevalata, l'umorismo a salvare il dato umano di un goffo, fragile presente.



MEDEA - SENZA CUORE - LA DIVINA (COMMEDIA)
di Alessandro Fullin

SEDUZIONE E SEDAZIONE (AZIONE SEDDICA IN n ATTI)
di Clelia Sedda

Laboratorio Didattico Teatri di Vita
condotto da Alessandro Fullin, Clelia Sedda

con Armando Armaroli, Soira Bazzo, Piero Buttazzo, Giulio D'Anna, Silvia Filippini, Gabriella Luongo, Ilaria Martini, Deanna Orienti, Monia Pacifici, Sara Pasquino, Silvia Procopio, Francesca Risoli, Federica Ugolini
Teatri di Vita, 13/14 giugno 2002, ore 21.15

Dante Alighieri era gay? Con lo sbocciare dei fiori di primavera torna a Teatri di Vita questo interrogativo, sobillato da Alessandro Fullin, che volge in delirio surreale l'oltretomba proponendo una irresistibile "rilettura" dantesca: La divina (commedia).
Il cavallo di battaglia di Fullin sarà interpretato dagli allievi del laboratorio comico che si cimenteranno non solo con le terzine di Dante-Fullin ma anche con altri "intoccabili" dell'universo letterario: dalla storia di Medea ripresa da Euripide a un Cuore di De Amicis decisamente poco ortodosso, che racconta l'indisciplinata classe di eterne ripetenti: dalla buona Garrona alla malaticcia Pertosse...
E questa è solo la prima parte di una serata all'insegna dei più bollenti spiriti della comicità. Clelia Sedda ha infatti creato con gli stessi allievi un conturbante secondo atto.
Donna Clelia e i suoi boys & girls ci delizieranno con una provocazione: Seduzione e sedazione, tra sketches, canzoni, balletti e umorismo, in una divertente miscela per una serata davvero gustosa!







home